Playtech

Playtech viene fondata nel 1999 ed ha avuto fin dall'inizio un ruolo attivo nell'evoluzione delle piattaforme di gioco on line.
Nel 2001 viene lanciato lo Swiss Casino, che rappresenta il primo importante accordo con un operatore online esistente. L'anno successivo lancia Casino Soleil, il primo casinò europeo su terraferma ad essere trasferito online.
Nel 2003 Bingoland, il circuito internazionale di bingo di Playtech, fa il suo debutto sul mercato. Playtech lancia Live Gaming, un' idea di gioco basata sullo streaming video in tempo reale.
Nel 2004 debutta il circuito iPoker. Il lancio di casinò integrati e altre applicazioni con marchio per i più importanti ricevitori, come Bet365, Tote, Betfred e il gruppo Stanley Leisure, consolida la posizione di Playtech nel mercato del Regno Unito.
Il software di gioco del Gruppo riceve l'attestato di valutazione ufficiale di BMM International. Riceve, inoltre, l'attestato ufficiale di valutazione RNG dal TST nel 2005.
E' il 2006 quando i titoli Playtech vengono ammessi al mercato AIM della Borsa di Londra.
Il gruppo annuncia la sua iscrizione alla Remote Gambling Association (RGA) e riceve un attestato ufficiale di approvazione dalla Alderney Gaming Control Commission (AGCC).
Viene fondata la sussidiaria Videobet, una società controllata che offre una piattaforma di gioco completa basata sulla terraferma.
Nel 2007 Playtech fa registrare una crescita significativa, con profitti mensili per il 2007 superiori a quelli ottenuti prima dell'entrata in vigore della normativa Unlawful Internet Gambling Enforcement Act del 2006, che vieta l'attività degli operatori online nel mercato americano. Acquisisce 15 nuovi licenziatari, tra cui Mansion e CY Foundation.
Il Gruppo porta a termine la migrazione e l'integrazione del circuito di poker Tribeca.
iPoker diventa il più grande circuito di poker online del mondo, con oltre 30.000 scommettitori simultanei che giocano con soldi veri nei periodi di maggior traffico.
Nel 2008 nuovi licenziatari entrano nel gruppo, tra cui Betsson, uno dei più importanti operatori di giochi online quotati d'Europa, Vista Global Limited, il gruppo proprietario del marchio Hollywood Poker, e Genting Stanley Alderney, una sussidiaria di Genting International, tra i maggiori specialisti di resort integrati.
La società istituisce un circuito di poker per il mercato italiano. Gli operatori che aderiscono al circuito includono Snai SpA, il principale operatore italiano; Eurobet Italia S.p.A, ricevitore italiano e internazionale di proprietà del gruppo Gala Coral; Sisal SpA, importante società di giochi online italiana, e Cogetech, fornitore di soluzioni "white label" per le scommesse sportive a numerosi operatori italiani e internazionali.
Viene firmato un accordo di licenza esclusivo con Paramount Digital Entertainment, che consente ai licenziatari Playtech di offrire giochi con il marchio di due note produzioni Paramount Pictures, "Il gladiatore" e "Gli intoccabili".

Visita www.playtech.com

Casinò Playtech


Free Dreamweaver templates by JustDreamweaver.com